La legislazione europea in materia di privacy e protezione dei dati personali richiede il tuo consenso per l'uso dei cookie. Maggiori informazioni.  Acconsenti?

il percorso teatrale - La classe attiva 2

 

Al “Progetto Teatro – Laboratorio teatrale” hanno partecipato venti studenti provenienti dalle classi dalla prima alla quinta.

Il gruppo ha partecipato alle rassegne teatrali scolastiche di Udine e di Codroipo nonché alla Rassegna Nazionale di Teatro della Scuola di Serra San Quirico (AN) dove ha ricevuto la segnalazione come miglior percorso per la sezione delle Scuole Secondarie di Secondo Grado.

Il Progetto Teatro – Laboratorio teatrale ha offerto agli studenti l’opportunità di compiere all’interno della scuola un percorso formativo e culturale impegnandosi nella realizzazione di uno spettacolo, in tutte le sue componenti sia recitative che scenografiche. Tale percorso pedagogico, incentrato sull’allievo e basato sull’espressione autentica di sé, si è posto l’obiettivo di promuovere nel giovane  un sano e corretto equilibrio tra corpo ed intelletto.

La prima fase di laboratorio è stata seguita dalla realizzazione della messa in scena. La trama è stata scritta a partire dalle specificità del gruppo: si è lavorato da un lato sulla conoscenza e l’applicazione della grammatica teatrale di base, dall’altro sui contenuti da portare in scena. Si è cercato di capire come questi contenuti trovassero dei punti di contatto con il vissuto dei partecipanti al fine di farglieli assimilare al meglio e dare agli studenti una maggior forza espressiva dettata dalla consapevolezza.

La tematica affrontata è stata quella dell’incomunicabilità nei rapporti di coppia e più in generale tra il mondo dei giovani e il mondo degli adulti. E’ stato preso il testo “Mi ami?” di Ronald D. Laing come testo di riferimento. Le parole di Laig sono risuonate familiari al cuore dei ragazzi fin da subito, forse perché sono dirette e non fanno sconti a nessuno, proprio come loro.

Gli studenti hanno accolto positivamente le proposte in tutte le fasi del progetto, compreso lo stage  intensivo di teatro educazione svoltosi in occasione della Rassegna Nazionale cui hanno partecipato. Dal punto di vista relazionale è migliorata la socializzazione del gruppo, che si è dimostrato coeso e integrato.

Gli esiti di questa esperienza progettuale non possono che considerarsi positivi: gli studenti hanno dimostrato che, se adeguatamente coinvolti, possono sviluppare competenze scolastiche  anche in spazi e secondo modalità diverse dai normali contesti formativi frontali.

Tutti gli studenti hanno in ugual modo contribuito inoltre ad assicurare un valore aggiunto al gruppo, costituito dalla sua elevata qualità inclusiva.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter